image-236
image-344
image-170

DOVE SIAMO

 

Via Pietro Nenni 36,

San Giovanni Teatino, 66020 (Ch)

Italia

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

+39 333 23 82 578  segreteria@asdculturalenetf.org

volpetrasparentescrittabianca300x
soloscrittaasdculturalenetfbianco300x

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

 

Tel.: +39 333 23 82 578

E-mail: segreteria@asdculturalenetf.org


facebook
youtube
instagram
volpetrasparentescrittanera300x
logonetfmilano

News

I nostri articoli

Copyright © 2022 - ASD CULTURALE NETF - Tutti i diritti riservati P.IVA: 02669970690

L'Associazione a sostegno dell'internazionalizzazione

2020-03-26 11:22

Gilberto

Sport,

L'Associazione a sostegno dell'internazionalizzazione

Stage internazionale di calcio promosso dall'Associazione

Durante la settimana dal 7 al 13 gennaio 2019, l’ASD CULTURALE NETF, ha promosso uno stage internazionale, completo di tattica e tecnica per giovani allenatori stranieri, fatto in collaborazione con la Vastese Calcio 1902. Allo stage ha partecipato il giovane allenatore di Los Angeles, Jonathan Watenabe, con esperienze importanti, anche nel calcio Europeo a Barcelona e Madrid (Spagna) dove ha conseguito di recente, il patentino di “allenatore di base - UEFA B”. L’obiettivo dell’iniziativa, da una parte, l’intenzione di far conoscere all’estero l’elevata preparazione e organizzazione tecnico-tattica, di una importante squadra di calcio di LND; dall’altra parte, sperimentare a livello didattico e di management dello sport, la fattibilità di avviare un nuovo modello di promozione del calcio e dello sport di base a livello internazionale. La settimana di addestramento, ha confermato molte cose, la grande ammirazione che Jonathan e tanti giovani allenatori stranieri nel mondo, hanno verso il calcio Italiano. Mentre in molte nazioni, si tiene in alta considerazione solo il calcio professionistico; in Italia, la base forte, numero di spettatori, praticanti e fatturato, oltre agli aspetti tecnico-tattico e qualità di gioco dei giocatori è rappresentato, da un grande movimento di società dilettantistiche e del settore giovanile. Nel movimento calcistico dei dilettanti, fanno scuola i futuri giovani calciatori, allenatori, staff tecnici e dirigenti, tutti preparati e motivati per aspirare al grande salto tra i professionisti. I nostri campionati di LND sono di alto livello ed esprimono un calcio agonistico e di qualità bello da vedere, espressione del territorio, seguito da un numeroso pubblico e molti fans.

Jonathan, come dice nell’intervista, ha ammirato la grande professionalità di mister Montani, che l’ha intrattenuto in più occasioni per insegnare il suo modulo preferito 4-3-3, in alcuni casi gioca anche in modo più offensivo con il 3-4-3. Ha preso tanti appunti, anche sul modello di lavoro dello staff tecnico, il rispetto dei giocatori verso l’allenatore e la gestione di quet’ultimo del gruppo e la comunicazione collettiva e motivazionale. Le metodologie di allenamento, con sedute miste, prova degli schemi tattici, difesa, centrocampo, attacco, preparazione atletica, molte partitelle giocate a pressione, secondo un preciso ordine di ogni fase delle sedute di allenamento, fino a quella finale per la preparazione della partita.

Poi ha conosciuto i Presidenti Bonami e Scafetta, il Direttore sportivo Pino De Filippis, (un grande ex portiere della Vastese in serie C), ha compreso come una squadra di serie D , Vastese Calcio 1902 che gioca nel mitico stadio all’inglese dell’Aragona, gli ha fatto vivere un’esperienza da professionista, migliorando il suo bagaglio tecnico-tattico che porterà a Los Angeles, New York e raccontare la sua bella avventura di Sport e di Calcio, vissuta a Vasto preludio per promuovere negli USA ed in ambito internazionale il nostro calcio, il nostro territorio.

Jonathan ha conosciuto a Vasto un grande ex giocatore di serie A, oggi allenatore delle giovanili, Mister Donato Anzivino. I complimenti di Zico: «Disse che ero stato l’unico a marcarlo, bene, senza picchiarlo. Un bel complimento. Avevo una dote naturale: la scelta di tempo e nell’uno contro uno difficilmente mi facevo saltare».

Il suo ultimo giorno l’ha trascorso con la nostra associazione, per conoscere meglio la nostra vita associativa transazionale, il nostro modello di concepire e di avviare i nostri ragazzi all’attività sportiva, attraverso un mix di cultura, didattica e sport. La nostra filosofia di allenare i ragazzi “giocare in modo semplice e naturale, cognitivo”, l’allenatore non insegna ma guida il bambino a giocare a calcio a fare sport. Visione educativa, molto vicino a quello di Johan Cruyff, approfondito nello stage della scuola calcio TOVO in Spagna, Barcelona, dove Jonathan ha conosciuto e fatto amicizia con Gianni Gregoris, Presidente dell’ASD CULTURALE NETF ed autore dell’articolo. Jonathan ha visitato insieme a Lorenzo (Responsabile dello Staff Tecnico dell’ASD CULTURALE NETF) lo Stadio Adriatico ed il convitto della Pescara Calcio che ospita tutto il settore giovanile. Al convitto, sono stati ricevuti dalla Sig.ra Susanna e da Valeria, oltre a visitare la location e la sede della Pescara Calcio; Jonathan è rimasto incantato insieme a Lorenzo, di fronte alla foto di Leo Junior (Capitano del Pescara) e Maradona, tanto per apprendere che Pescara e l’Abruzzo ha una grande storia calcistica. La Sig.ra Susanna, da molti anni fa parte dello Staff del convitto della Pescara Calcio, ha illustrato a Jonathan, le regole di un giovane calciatore per vivere nel convitto, alla base della crescita formativa dell’atleta. Si è parlato anche di alimentazione, con un sottile e professionale senso critico, per dire che nello sport si seguono le tendenze alimentari o stili di vita dei grandi atleti come Ronaldo, fatto soprattutto di un’alimentazione a base di carni bianche, pane e pasta integrale ed a colazione preferibile il latte di soia sempre abbinato a prodotti integrali. La visita al convitto della Pescara Calcio, fiore all’occhiello in Europa, è stato possibile grazie alla disponibilità degli amici della nostra associazione, Michele Di Brigida e Gianfranco BerardI, proprietari del convitto, ai quali unitamente ai dirigenti della Vastese Calcio 1902,la redazione giornalistica VASPORT, vanno i più sinceri ringraziamenti da parte del nostro Presidente Gianni Gregoris e di tutta l’ASD CULTURALE NETF.

Official sponsor

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder